stiamo tranquilli…

Accettare le razze per rifiutare il razzismo

0 commenti

Su suggerimento di @uqbal

Negare l’esistenza delle razze per disinnescare il razzismo può essere controproducente, perché è effettivamente possibile raggruppare la specie umana sulla base di alcune caratteristiche fisiche e della discendenza genetica. Quel che nessuna categorizzazione può fare, invece, è svilire la dignità umana. Ne parlano Bo Winegard, Ben Winegard e Brian Boutwell su Quillette.

Racism isn’t wrong because there aren’t races; it is wrong because it violates basic human decency and modern moral ideals.

 

Immagine da Wikimedia Commons

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.