stiamo tranquilli…

C’è una proposta dʼacquisto di Lufthansa da 250 milioni di Euro per Alitalia

0 commenti

A cura di @carlj2000.

Lufthansa ha presentato sul tavolo del governo una proposta di acquisto di Alitalia. Il Messaggero di oggi ,infatti, annuncia la nuova offerta di Lufthansa che sarebbe pari a 250 milioni di euro per rilevare 100 aerei e 6 mila dipendenti (la metà di quelli attualmente in forza alla compagnia).

In gara, come noto, sono rimaste proprio Lufthansa e l’inaspettata Easyjet. Nessuna manifestazione di interesse è giunta sul tavolo dei commissari Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari da parte delle altre due major tradizionali Air France e British Airways.

Lufthansa, quasi da manuale di strategia militare, persegue il suo progetto di annessione delle ex compagnie di bandiera dei Paesi limitrofi come accaduto con Austrian Airlines, Brussels Airlines (ex Sabena), Swiss Air Lines (ex Swissair) e Air Berlin.

Sul tavolo dei commissari è arrivata però anche una inusuale manifestazione da parte del fondo americano Cerberus, che dieci anni fa si presentò in cordata con la M&C di Carlo De Benedetti nelle fasi iniziali del bando lanciato dall’allora responsabile del Tesoro ed Economia, Tommaso Padoa-Schioppa. Inusuale perché gli americani hanno preferito agire fuori dalla procedura dell’amministrazione straordinaria.

La mossa di Lufthansa sembrerebbe mettere pressione all’esecutivo per respingere il tentativo americano che fa leva sul rilevamento totale di Alitalia, ma che non garantisce un futuro solido alla compagnia in quanto gli americani puntano ad acquisire per poi rivendere a pezzi.

Immagine da Wikimedia Commons.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.