stiamo tranquilli…

Noch 4 Jahre? #31: Achterbahn – Montagne Russe

0 commenti

Su suggerimento di @pinaz81.

Abbiamo visto nella giornata di ieri come siano falliti i colloqui per formare il nuovo governo. Al breve resoconto dei fatti pubblicato del Post si aggiunge l’analisi proposta da Edoardo Toniolatti nella sua newsletter.

Dopo quasi due mesi dal voto del 24 settembre, la settimana scorsa era prevista la fine delle Sondierungen, i “colloqui esplorativi” fra i quattro partiti (CDU, CSU, Grünen e FDP), e l’apertura della fase successiva, quella delle trattative ufficiali con la composizione di un vero e proprio accordo di governo.
Il contesto era complicato e la pressione molto alta: oltre alla distanza che separava i potenziali contraenti su alcuni temi cruciali, Merkel doveva iniziare a fare i conti con l’apprezzamento sempre più in calo di un governo Union + FDP + Grünen da parte dei tedeschi. Diversi sondaggi indicavano chiaramente come l’orientamento popolare sulla Jamaika-Koalition si stesse rapidamente spostando dal sostegno all’avversione, probabilmente anche a causa del lunghissimo protrarsi dei colloqui fra i partiti: se davvero la Giamaica è l’unica opzione possibile uscita dal 24 settembe, perché ci vuole così tanto?

 

Immagine da pexels.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.