stiamo tranquilli…

Il regista Bryan Singer ha patteggiato 150 mila dollari per un’accusa di stupro di minore

Il regista Bryan Singer ha patteggiato 150 mila dollari per un’accusa di stupro di minore

0 commenti

Il regista Bryan Singer pagherà 150 mila dollari (circa 133 mila euro) di patteggiamento a Cesar Sanchez-Guzman, un uomo che lo aveva accusato di averlo stuprato quando aveva 17 anni, nel 2003. L’uomo lo aveva denunciato nel dicembre del 2017,
Continua a leggere: Il regista Bryan Singer ha patteggiato 150 mila dollari per un’accusa di stupro di minore
Fonte: il Post Cultura


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.