stiamo tranquilli…

Roberto Speranza ha detto che «al momento non ci sono ragioni» per rimandare oltre il 3 giugno la riapertura degli spostamenti tra regioni

Roberto Speranza ha detto che «al momento non ci sono ragioni» per rimandare oltre il 3 giugno la riapertura degli spostamenti tra regioni

0 commenti

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha detto che «al momento non ci sono ragioni» per rimandare oltre il 3 giugno la riapertura degli spostamenti tra regioni. In base agli ultimi decreti approvati dal governo per contenere l’epidemia da coronavirus,
Continua a leggere: Roberto Speranza ha detto che «al momento non ci sono ragioni» per rimandare oltre il 3 giugno la riapertura degli spostamenti tra regioni
Fonte: il Post Italia


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.