stiamo tranquilli…

Un uomo neozelandese è stato condannato a 21 mesi di carcere per avere condiviso la diretta della strage di Christchurch

Un uomo neozelandese è stato condannato a 21 mesi di carcere per avere condiviso la diretta della strage di Christchurch

0 commenti

Philip Arps, cittadino neozelandese, è stato condannato a 21 mesi di carcere per avere condiviso la diretta video dell’attentato compiuto il 15 marzo scorso in una moschea di Christchurch, in Nuova Zelanda (nell’attacco furono attaccate due moschee, ma nel video
Continua a leggere: Un uomo neozelandese è stato condannato a 21 mesi di carcere per avere condiviso la diretta della strage di Christchurch
Fonte: il Post Mondo


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.