stiamo tranquilli…

Un’attivista egiziana è stata condannata a due anni per aver diffuso un video in cui parlava di molestie sessuali

Un’attivista egiziana è stata condannata a due anni per aver diffuso un video in cui parlava di molestie sessuali

0 commenti

L’attivista egiziana Amal Fathy, moglie del consulente legale della famiglia di Giulio Regeni, è stata condannata a due anni di carcere per aver condiviso su internet un video in cui, tra le altre cose, accusava il governo di non difendere

The post Un’attivista egiziana è stata condannata a due anni per aver diffuso un video in cui parlava di molestie sessuali appeared first on Il Post.

Fonte: il Post Mondo


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.