stiamo tranquilli…

La storia del pogrom di Kielce

La storia del pogrom di Kielce

0 commenti

A cura di @Pendolare.

Wikiradio, programma di Rai Radio 3, racconta la storia del pogrom di Kielce

Nell’immediato dopoguerra, in Polonia, si verificò la paradossale convergenza di due atteggiamenti: da una parte la posizione del governo comunista, che ricalcò la linea sovietica di non valorizzare la specificità ebraica del genocidio; dall’altra, la convinzione radicata all’interno della popolazione, secondo cui gli ebrei erano degli estranei e dei nemici della nazione polacca. Quest’ultima concezione si manifestò clamorosamente in occasione del pogrom che si verificò nella città di Kielce, nel luglio 1946: accusate di aver tentato un omicidio rituale, contro un bambino polacco, furono uccise quaranta persone, mentre altre ottanta furono ferite o picchiate.

Immagine: Jakub Hałun


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.