stiamo tranquilli…

Perché sono andato ad Auschwitz [EN]

0 commenti

A cura di @cris (modificato).

Il due volte campione NBA Ray Allen racconta in un articolo per The Players Tribune del suo viaggio ad Auschwitz e delle critiche che lo hanno accolto al suo rientro in patria:

Quando sono tornato a casa, in America, ho ricevuto sui social media alcuni messaggi davvero scoraggianti a proposito del mio viaggio. Ad alcuni non era piaciuto che fossi andato in Polonia per diffondere la consapevolezza di ciò che è avvenuto lì, non usando quindi il mio tempo o la mia energia per sostenere persone nella comunità nera.

Immagine da Max Pixel.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.