stiamo tranquilli…

L’Unione Europea ha condannato Polonia, Ungheria e Cechia per non avere attuato l’accordo di ricollocamento dei rifugiati

L’Unione Europea ha condannato Polonia, Ungheria e Cechia per non avere attuato l’accordo di ricollocamento dei rifugiati

0 commenti

La Corte di giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che la Polonia, l’Ungheria e la Repubblica Ceca non hanno rispettato i loro obblighi nei confronti dell’Unione essendosi rifiutate di adeguarsi al meccanismo di ricollocamento dei migranti richiedenti asilo creato nel 2015.
Continua a leggere: L’Unione Europea ha condannato Polonia, Ungheria e Cechia per non avere attuato l’accordo di ricollocamento dei rifugiati
Fonte: il Post Mondo


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.