stiamo tranquilli…

Tutti amano disquisire sul punk, a freddo

43 commenti

Su suggerimento di @Hater Parigi.

 

Una disquisizione sul punk e sui salotti televisivi.

Tutti amano disquisire sul punk, a freddo. Tutti si sono ampiamente nutriti dell’estetica punk, che troneggia come fosse sempre fresca nei grandi archivi dell’immaginario contemporaneo. E gli stilisti a corto di idee, i costumisti di Hollywood in crisi d’ispirazione, i romanzieri di fantascienza, gli sceneggiatori di serie televisive noir, i giovani musicisti che si ostinano a rinnovare disperatamente il rock, tutti hanno facoltà di pescare in quel solaio di fine anni Settanta, di ripassare alla moviola Jello Biafra, di analizzare i prolissi testi di Steve Ignorant, ma ovviamente nessuno è disposto a dare credito al ragionamento punk, assolutamente grossolano, schematico, ottuso.

 

Immagine by Channel R  [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.