stiamo tranquilli…

Un’ora dopo la morte di Kobe Bryant, una giornalista ha ricordato che era stato accusato di stupro

0 commenti

Ne è nato un pasticcio al Washington Post, tra insulti, minacce e sanzioni, e un dibattito su quale fosse la cosa giusta da fare
Continua a leggere: Un’ora dopo la morte di Kobe Bryant, una giornalista ha ricordato che era stato accusato di stupro
Fonte: il Post Sport


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.