stiamo tranquilli…

Il mito del generale Lee [EN]

0 commenti

A cura di @Festina Lente (modificato)

A seguito delle polemiche statunitensi sulle figure simbolo della causa sudista, in un articolo per l’Altantic, Adam Serwer ci propone un ritratto del Lee storico, ricostruendo la figura di un uomo che, nonostante una profonda fede cristiana, fu uno schiavista spietato convinto della superiorità bianca. Secondo Serwer, negli anni la figura del generale Lee ha assunto i contorni del mito di un soldato eroico e gentile contrario alla schiavitù. Questo mito poco o nulla avrebbe a che vedere con la realtà.

Sempre su The Atlantic è possibile ascoltare un’intervista al sindaco di New Orleans Mitch Landrieu sul problema della rimozione delle statue confederate. Infine, un articolo di Emma Green analizza il recente caso di Charlottesville, dove una manifestazione nata col pretesto di difendere una statua di Lee avrebbe avuto in realtà il fine di legittimare il suprematismo bianco, un’ideologia caratterizzata anche da un forte antisemitismo che si rifà anche al Nazionalsocialismo.

Immagine da Wikimedia.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.