stiamo tranquilli…

Raped, beaten, exploited: the 21st-century slavery propping up Sicilian farming [EN]

di Space Tractor • 23 Mar 2017 • 0 commenti 10

Su suggerimento di @Space Tractor

Un articolo del Guardian sulle donne rumene che lavorano nelle serre siciliane. Un’organizzazione italiana per i diritti umani, Associazione Proxyma, stima che più della metà di tutte le donne rumene che lavorano nelle serre della provincia di Ragusa siano sottoposte ad abusi, e quasi tutte lavorino in condizioni di sfruttamento prossime alla schiavitù. 

Feat, hookii Best, Italia