stiamo tranquilli…

The NIH director on why Americans aren’t getting healthier, despite medical advances

di Madame Moitessier • 22 Gen 2022 • 0 commenti 10

Selena Simmons-Duffy sul sito  NPR intervista Francis Collins, il direttore dell’NIH, National Institutes of Health (l’equivalente americano dell’Istituto Superiore di Sanità), a poche settimane dalle sue dimissioni, cercando di capire perché, nonostante i fondi destinati alla ricerca, non ci sono stati grandi miglioramenti nella salute generale degli americani. 

Feat, Scienza

La Glock, simbolo di un’era [EN]

di IlMascheratoreCommentato • 20 Nov 2021 • 0 commenti 3

Audio e trascrizione di un podcast della National Public Radio americana (pubblicato nel 2012) che racconta la storia della fabbrica di armi Glock, nata come produttore di cardini per porte e coltelli e poi diventata, in pochi anni per la media del settore e superando un’iniziale cattiva fama, la leader del mercato delle pistole negli Stati Uniti. 

Feat, Mondo

Yes 4 Minneapolis [EN]

Yes 4 Minneapolis [EN]

di Statte svejo • 17 Ott 2021 • 0 commenti 1

Maya King su Politico illustra una proposta di riforma della polizia nella città di Minneapolis.

Under the Yes 4 Minneapolis initiative [November, 2], the Minneapolis Police Department would be replaced with a Department of Public Safety, eliminating the city’s required minimum number of officers per capita and replacing some with social workers, mental health experts and crisis managers — effectively defunding the local police by reallocating funds to other city services.

 

Mondo, Rapide

Piramidi americane

di werner58 • 10 Ott 2021 • 0 commenti 4

Con l’ attenzione ed autorità sempre crescenti attribuite alla Presidenza degli Stati Uniti nel corso degli anni, è cresciuto l’interesse di conservare i documenti personali degli ex presidenti, per metterli a disposizione degli storici. 

Feat, Mondo

Le altre donne afghane

di NedCuttle21(Ulm) • 25 Set 2021 • 0 commenti 9

Anand Gopal scrive della guerra al terrorismo da oltre un decennio. Subito dopo il ritiro americano dall’Afghanistan, ha pubblicato sul New Yorker un long form che segue la vita di una donna afghana di Pan Killay, uno dei tanti villaggi rurali del paese: dal governo filosovietico del 1979 a quello nascente dei nuovi talebani, passando per l’occupazione americana, è una lunga storia di prepotenze, precarietà e uccisioni arbitrarie, diversa sotto molti aspetti dalla vita a Kabul. 

Feat, Mondo