stiamo tranquilli…

Agguato in montagna – Guerrieri della Strada, Libro 2

0 commenti

A cura del Master @Mambombuti

America, anno 2020. Sono trascorsi otto anni dalla catastrofe nucleare che ha messo in ginocchio l’umanità. Pochi superstiti sparsi per il mondo hanno atteso pazientemente nei rifugi sotterranei il momento per uscire alla luce del sole.
Ma la vera lotta per la sopravvivenza in realtà è appena cominciata.
Riemersi in superficie abbiamo infatti scoperto che il Texas, come gran parte del resto del mondo, è ormai diventata una terra di nessuno dominata da bande di razziatori: i Lions di Detroit, i Mavericks e gli Angelinos si contendono senza pietà il territorio come ai tempi del selvaggio West.Una volta usciti dalla miniera che è stata la nostra casa in questi ultimi otto anni non ci è restata altra possibilità che tentare un viaggio disperato dal Texas alla California alla guida di un gruppo di valorosi superstiti verso una metà lontana e forse sicura…

Nel primo libro della quadrilogia dei Guerrieri della Strada il nostro gruppo di superstiti è partito dalla cittadina di McKinney e tra mille difficoltà siamo riusciti a raggiungere Big Springs.
In questo secondo libro ci aspettano le assolate pianure del Texas occidentale.
Direzione California.
E durante il nostro viaggio verso ovest riusciremo a salvare la coraggiosa Kate fatta prigioniera da quel terrorista psicopatico di Mad Dog Michigan?

Le regole per giocare sono semplicissime:

1.  Ordinate i commenti dai più recenti.
2.  Quando la storia ci imporrà una scelta chiederò ad un utente di postare le  varie opzioni; l’opzione che riceverà più upvote sarà quella che sceglieremo

Di una sola cosa dovete stare attenti: dovete scrivere i vostri commenti solo in risposta all’ultimo  commento scritto dall’utente che ho interpellato per scrivere le opzioni. Non dovete MAI rispondere a un mio commento. Non dovete MAI scrivere sotto le opzioni che non siano l’ultima.

Se è la prima volta che giocate ad un Librogame su hookii non vi preoccupate, è semplicissimo.

Prendetevi un quarto d’ora di tempo ad osservare e capirete subito il perché di queste semplici regole e di come rispettarle.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.