stiamo tranquilli…

Economia memetica

Economia memetica

0 commenti

Le modalità in cui i contenuti vengono veicolati tanto nei social media quanto in seno alla speculazione finanziaria si dimostrano sovrapponibili, forse, proprio in virtù dei media in cui proliferano. Media che, già è stato evidenziato, generano un ecosistema di relazioni digitalizzate. E proprio l’aspetto relazionale è, in definitiva, fondamentale: dato che la digitalizzazione dell’esperienza, più che «svuotare di contenuto», virtualizza i contenuti, questi derivano la propria consistenza proprio dalle modalità in cui interagiscono con altre virtualità. Le modalità di connessione poi si svincolano dalla linearità causale in favore di una sorta di risonanza segnica estendibile potenzialmente all’infinito. Due azioni apparentemente casuali e sconnesse possono generare risultati più che concreti. Nel 2018 Elon Musk fuma una canna in diretta, ospite al podcast di Joe Roagan. A distanza di pochi minuti il valore azionario di Tesla subisce una fluttuazione del 7%. Le fluttuazioni influenzano altre shares. Una catena d’abbigliamento, quel giorno, produce una maglietta in meno.

Continua a leggere su Not.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.