stiamo tranquilli…

I draghi delle Alpi

0 commenti

Un articolo di Bizzarro Bazar parla del folklore legato ai draghi presso le popolazioni alpine.

In una montagna sempre più civilizzata, antropizzata e turisticamente affollata, si fa fatica a trovare il bizzarro. I mostri si sono ritirati verso luoghi ancora inaccessibili. Una migrazione teratologica che ha riguardato le Alpi, ancor prima di zone di confine come i Carpazi o le catene montuose della Norvegia settentrionale; dove ancora qualche sparuto gruppo di troll sopravvive a stento di fronte all’allargarsi dell’areale umano, temporaneo o stanziale che sia.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.