stiamo tranquilli…

La piazza e la torre

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Doppiozero pubblica la recensione, a cura di Oliviero Ponte Di Pino, dell’ultimo lavoro dello storico e saggista britannico Niall Ferguson, dal titolo La piazza e la torre.

Per secoli – e forse per millenni – la lotta per il potere ha visto contrapporsi le reti alle gerarchie, i movimenti alle istituzioni, la dimensione orizzontale a quella verticale, e in prospettiva la democrazia ai regimi autoritari. Insomma, la storia ha vissuto della dialettica tra La piazza e la torre, come suggerisce Niall Ferguson nel suo ambizioso saggio (traduzione di Aldo Piccato e Gabriella Tonoli, Mondadori, Milano, 2018), con il titolo ispirato dalla struttura urbanistica di Piazza del Campo a Siena. Ma anche dalla contrapposizione tra la Trump Tower e le architetture orizzontali della nuova sede di Facebook a Menlo Park.

Immagine da Wikimedia.

 

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.