stiamo tranquilli…

L’emergenza coronavirus – 28 – 31 Dicembre 2020

0 commenti

Sul sito della protezione civile si può vedere una mappa della situazione in Italia (qui c’è la versione per dispositivi mobili). Su VirusConV si possono trovare i dati per la situazione mondiale. Il sito del Sole 24 ore fornisce dati e mappe aggiornate e qui potete trovare infografiche aggiornate sulla base dei dati del Ministero della Salute

Qui trovate la pagina ufficiale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) con tutte le ultime novità sugli studi condotti in Italia. Qui trovate gli aggiornamenti settimanali dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità)
Se ci sono articoli che vorreste vedere nel prossimo post segnalateli qui.
Manteniamo leggibili i post sulla pandemia.
Facciamo uno sforzo contenendo gli OT e le risse: leggere le discussioni centrate sull’argomento è utile a tutti.

I ricchi sgomitano per i vaccini per la Covid-19: “Se faccio una donazione, può aiutarmi?”

di Perodatrent

Il Los Angeles Time pubblica un articolo in cui porta alla luce alcuni movimenti sotterranei riguardanti i programmi di vaccinazione per la Covid-19 in California.

Alcuni medici che operano in associazioni di “Concierge Medicine” hanno cominciato a ricevere richiesta da parte di clienti facoltosi che cercano il modo di passare avanti nella coda per la vaccinazione, che in California prevede la sequenza: personale sanitario e RSA, seguiti dai lavoratori essenziale e malati cronici, ed infine tutti gli altri.

“We get hundreds of calls every single day,” said Dr. Ehsan Ali, who runs Beverly Hills Concierge Doctor. His clients, who include Ariana Grande and Justin Bieber, pay between $2,000 and $10,000 a year for personalized care. “This is the first time where I have not been able to get something for my patients.”

I produttori dei vaccini non vendono direttamente ai medici o al pubblico, ma la distribuzione viene fatta attraverso il governo federale. Per questo motivo i medici delle persone benestanti devono far aspettare i loro clienti. I quali però possono usare le loro conoscenze per saltare la coda.

Taryn Vian, a health sector anti-corruption expert who teaches at the University of San Francisco, said powerful people could gain early access to the vaccine not by using bribery or coercion, but through more subtle means, like making requests to similarly powerful friends.

 

La censura cinese sul virus [EN]

di uqbal

Un articolo del New York Times rivela come la Cina ha gestito la censura online in occasione dell’epidemia, non limitandosi a censurare ma indirizzando e manipolando la comunicazione di massa online.

At a time when digital media is deepening social divides in Western democracies, China is manipulating online discourse to enforce the Communist Party’s consensus. To stage-manage what appeared on the Chinese internet early this year, the authorities issued strict commands on the content and tone of news coverage, directed paid trolls to inundate social media with party-line blather and deployed security forces to muzzle unsanctioned voices.

Though China makes no secret of its belief in rigid internet controls, the documents convey just how much behind-the-scenes effort is involved in maintaining a tight grip. It takes an enormous bureaucracy, armies of people, specialized technology made by private contractors, the constant monitoring of digital news outlets and social media platforms — and, presumably, lots of money.

 

 

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.