stiamo tranquilli…

“Fateci scendere”, la rivolta dei migranti a bordo della nave quarantena

“Fateci scendere”, la rivolta dei migranti a bordo della nave quarantena

0 commenti

La Moby Zaza, nave traghetto predisposta dal Governo per la quarantena dei migranti, si trova da diversi giorni di fronte le coste di Agrigento. Ieri un ragazzo di 28 anni è morto gettandosi in mare, dopo un gruppo tra i 120 rimasti a bordo ha preso gli estintori cominciando a fare fumo perché vogliono tornare a terra dopo che erano già sbarcati. Il personale della Croce Rossa è riuscito a sedare gli animi, ma la situazione rimane critica

Ne parla un articolo di Vita.it


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.