stiamo tranquilli…

Prima le parole. E anche dopo

0 commenti

Il Foglio pubblica un’intervista/conversazione con Stefano Bartezzaghi semiologo, enigmista e scrittore, definito “(…) la Cassazione della lingua italiana, che secondo lui è “una specie di minerale che si è formato durante eventi geologici irripetibili”, la migliore delle lingue possibili, o almeno quella che lui ama di più, perché è la più maneggevole, quella perfetta per l’enigmistica (…)

Immagine da Flickr.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.