stiamo tranquilli…

Quantum Supremacy

0 commenti

A cura di @werner58

Una fuga di notizie (una violazione dell’embargo sulla pubblicazione di un articolo scientifico) preannuncia un grande balzo nella storia dell’informatica: un dispositivo quantistico di Google avrebbe effettuato un calcolo impossibile da eseguire su un computer convenzionale in tempi accettabili. Ne parla il Financial Times.

Se confermata, questa dimostrazione di quantum supremacy sarà la prima vera prova delle capacità dei computer quantistici.

Il dispositivo in questione non è un quantum computer di uso generale, e l’algoritmo utilizzato per la dimostrazione non ha alcuna utilità pratica: la strada verso le applicazioni del calcolo quantistico, anche se la scoperta fosse confermata, resterebbe lunga e laboriosa. Ma per la prima volta, una prova inoppugnabile del carattere quantistico di un dispositivo di calcolo sarebbe stata esibita.

Maggiori dettagli in un twitter thread di Jonathan Oppenheim, ricercatore in quantum information, e in questo video di Sabine Hossenfelder.

 

— Immagine da Flickr


Aggiornamento: Scott Aaronson, uno degli ideatori dell’esperimento (ma non un membro del gruppo che lo ha realizzato per Google) ha pubblicato una FAQ tecnica sulla questione.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.