stiamo tranquilli…

Stephen King: «Molti libri hanno previsto Trump. Ora l’incubo è qui»

Stephen King: «Molti libri hanno previsto Trump. Ora l’incubo è qui»

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Rolling Stone pubblica un’intervista allo scrittore statunitense Stephen King.

Quando Stephen King ha iniziato a scrivere il suo ultimo romanzo, Donald Trump era ancora lontano dalla vittoria che lo fece diventare presidente. Ma The Institute – il racconto della storia di un ragazzino di 12 anni allontanato dalla sua famiglia e rinchiuso in un luogo misterioso – ricorderà a molti lettori le politiche presidenziali sull’immigrazione. «Non riesco a non fare un collegamento tra quello che succede in The Institute e le foto di quei bambini nelle gabbie», dice King. «A volte la fiction supera la realtà».

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.