stiamo tranquilli…

Xylella e la diffusione di notizie infondate

0 commenti

A cura di @Vega.

Un articolo di Anna Rita Longo, pubblicato su Wired, smonta le tesi riguardo alla Xylella dell’ex direttore dell’Istituto di genetica vegetale del CNR, riportate in un articolo del Fatto Quotidiano. 

Uno degli elementi che, in apparenza, sembrerebbero conferire affidabilità alle tesi espresse è il fatto che l’autore sia un ex ricercatore in pensione, già direttore dell’Istituto di genetica vegetale del Cnr. Ma sarebbe una conclusione frettolosa e inopportuna: l’autore non ha mai dimostrato di avere competenze relativamente a Xylella fastidiosa e al disseccamento rapido dell’olivo e non fornisce alcuna prova delle sue affermazioni, che si possono facilmente smentire. È, inoltre, noto per le sue posizioni pseudoscientifiche e per le tante idee infondate che diffonde pubblicamente attraverso vari canali.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.