stiamo tranquilli…

Dal Mississippi alla Puglia: ecco il filo rosso che unisce Mimmo Parisi all’internazionale sovranista

0 commenti

Su suggerimento di @Yoghi.

Un articolo di Linkiesta parla dei legami di Mimmo Parisi, prossimo presidente dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro, con alcune figure della destra statunitense e britannica.

Il governatore del Mississippi Phil Bryant, quello con cui ha lavorato Parisi, ha presentato Farage a Trump, ed è amico di Arron Banks, accusato di aver manipolato i dati dei cittadini Uk. E poi quell’invito all’università (sovranista) Lum di Bari quando ancora Parisi non era nessuno.

L’articolo fa parte di una campagna che Linkiesta sta conducendo sulla base di dieci domande poste al governo Conte sulla nomina di Parisi.

Immagine da Flickr.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.