stiamo tranquilli…

Il Green Deal e il settore automobilistico in Europa [EN]

0 commenti

In una recente conferenza stampa l’attuale CEO di FCA Michael Manley, in qualità di presidente ACEA, affronta il tema del Green Deal europeo e delle ripercussioni sul mercato dell’auto.

L’Associazione Costruttori Euorpei di Automobili ha anche presentato un piano in 10 punti per affrontare il Green Deal [PDF].

Il tema focale è rappresentato dagli obiettivi comunitari sulle emissioni di CO2 dei veicoli per passeggeri. Uno studio di PA Consulting proietta le possibili multe al 2021, basandosi sugli attuali dati e sui target di emissioni.

Come si vede dallo studio ogni costruttore ha target specifici diversi dai 95 gCO2/km imposti dalla UE, perché il target di emissioni è corretto secondo la massa del veicolo (vedere Allegato 1 parte A Documento 32019R0631)

Obiettivo specifico per le emissioni = 95 + a × (M – M0)
Dove:
M = massa media dei veicoli immatricolati in kg
M0 = 1379,88 kg
a = 0.0333

Da questo calcolo si evince che chi produce veicoli con peso diverso deve sottostare a limiti anche molto diversi: ad esempio Suzuki deve rispettare globalmente 90.3 gCO2/km mentre Jaguar Land Rover può arrivare fino a 130.6 gCo2/km.

A complicare il calcolo del target c’è il meccanismo dei crediti per le tecnologie innovative, fino a 7 gCO2/km di bonus per veicolo, e dei supercrediti per le auto che emettono 50 gCO2/km o meno.

Inoltre dal 2021 inizierà la transizione al calcolo degli obiettivi usando i risultati dei nuovi protocolli di test WLTP in luogo degli ormai superati test di laboratorio NEDC.

La formula introduce un fattore di correzione che tiene conto del rispetto dei target NEDC del 2020 (sempre Allegato 1 parte A Documento 32019R0631)

obiettivo specifico WLTP = WLTP_CO2 x (NEDC_2020target/NEDC_CO2)
Dove:
WLTP_CO2 = emissioni della gamma calcolate con i cicli omologativi WLTP
NEDC_2020target = obiettivi di emissioni nel 2020
NEDC_CO2 = emissioni reali nel 2020

Per gli anni successivi il calcolo introduce un ulteriore elemento di riduzione legata al peso prendendo come riferimento quanto fatto nel 2020 (ancora Allegato 1 parte A del Documento 32019R0631)

Obiettivo specifico per le emissioni = WLTPreference target + a [(Mø – M0) – (Mø2020 – M02020)] Dove:
Mø = massa media dei veicoli immatricolati dal costruttore nell’anno di riferimento
M0 = 1379,88 kg per il 2021. Dal 2022 corretto con la media dei veicoli immatricolati negli anni 2017, 2018 e 2019.
Mø2020 = massa media dei veicoli immatricolati dal costruttore nel 2020
M02020 = 1379,88 kg

Immagine di apertura via Wikipedia


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.