stiamo tranquilli…

La migrazione Twitter-Mastodon

0 commenti

Indubbiamente gli ultimi sconquassi di Twitter (vedi la mia ultima newsletter), hanno prodotto un brusco incremento di utenti verso Mastodon, con alcune delle istanze più popolari che sospendevano le iscrizioni. In particolare ho notato due comunità che hanno iniziato a spostarsi (o a duplicarsi) da Twitter a Mastodon: giornalisti (soprattutto internazionali o che seguono temi digitali, vedi questa altra guida a Mastodon per reporter, in inglese); e la comunità di cybersicurezza internazionale.

Non ho numeri specifici su queste due comunità ma non sono l’unica ad aver notato una diminuzione della conversazione tra account infosec su Twitter, e un incremento su Mastodon. Anzi, ho un numero: l’istanza dedicata alla cyber dove mi trovo è passata da avere 180 account attivi un mese fa a 32mila. “Un mese pazzesco”, ha commentato l’admin.

Che questa migrazione sia temporanea, definitiva, o risulti solo in una duplicazione di account, è forse ancora presto per dirlo – io stessa sono colpevole di crossposting, cioè di aver usato strumenti – come questo –  per postare in un sol colpo su entrambi i social, né saprei ancora dire come mi comporterò in futuro rispetto a Twitter e Mastodon, e presumo che questa stessa incertezza sia abbracciata per ora da molti.

Continua a leggere su Guerre di Rete, la newsletter

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.