stiamo tranquilli…

MEDUSA – Orgone

0 commenti

In Cina hanno spruzzato qualcosa sulle nuvole per far piovere, dice una voce di donna dal sedile dietro il mio mentre il treno corre in galleria, e così io chiudo il libro che sto leggendo e inizio a origliare come farebbe ogni buon vicino di viaggio. Da mò che lo fanno in Cina, dice l’uomo che le siede accanto. Ma non sono stati mica loro i primi, dice lei, il primo è stato quel Reich che ti dicevo l’altro giorno, quello delle orge, di quella specie di culto del sesso. Perché lui era convinto che l’universo è attraversato da un sorta di energia, anzi da diverse energie, positive e negative. C’è l’orgone, dice lei, l’orgone è una forza energetica vitale che permea tutto. È nell’aria, è amore, sesso, è positività. Però c’è anche l’orgone mortale, l’orgone mortale è invece tutto quello che c’è di marcio nell’aria, è l’orgone degenerato, e quindi è lo smog, la pioggia acida, tutta la negatività atmosferica, la radioattività… Tutte cose dannose sia per lo spirito che per il corpo. Ci sono queste due energie nell’atmosfera, e così Reich aveva costruito una macchina, erano gli anni boh trenta quaranta, ne aveva costruiti diversi di macchinari in realtà, ma ce n’era uno in particolare che serviva proprio a far piovere, disperdeva lo smog, deviava gli uragani, cose così, oppure faceva piovere nelle zone in cui c’era siccità, e ci riusciva assorbendo l’orgone mortale dall’atmosfera.

Appena usciamo dalla galleria prendo in mano il cellulare, scopro che l’apparecchio per modificare il meteo costruito da Wilhelm Reich si chiama cloudbuster, scaccianuvole. Ci sono delle foto: una serie di lunghe tubature che da una piattaforma mobile puntano al cielo. A seconda della prospettiva con cui è fotografato, il cloudbuster sembra una mitragliatrice a canna multipla oppure un enorme flauto di Pan, oppure tutte e due le cose. Non posso fare a meno di continuare ad ascoltare.

Continua a leggere su Medusa, la newsletter


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.