stiamo tranquilli…

Osservazioni sulla condizione femminile. Intervista a Marguerite Yourcenar

0 commenti

A cura di @Anna.

Minima et Moralia pubblica alcuni estratti da un’intervista alla scrittrice Marguerite Yourcenar.

Quando si lasciano perdere questi due punti di vista, ci si accorge che una signora che compra il giornale, telefona all’idraulico per una riparazione, oppure firma un assegno per pagare le spese mensili, si comporta esattamente come farebbe un uomo nelle stesse circostanze e, alla stessa maniera di un uomo, è prigioniera delle circostanze sociali; mi stupirebbe perciò che questo la faccia sentire particolarmente donna. Mi succede spesso, quando vengo intervistata dalle donne, di chiedere loro quante volte al giorno si sentano particolarmente donne. È molto meno frequente di quello che si possa credere.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.