stiamo tranquilli…

Pietro Ichino: “Licenziabile dipendente che rifiuta il vaccino”

Pietro Ichino: “Licenziabile dipendente che rifiuta il vaccino”

0 commenti

L’articolo 2087 del codice civile obbliga il datore di lavoro ad adottare tutte le misure suggerite da scienza ed esperienza, necessarie per garantire la sicurezza fisica e psichica delle persone che lavorano in azienda, il loro benessere.

Ordinariamente quest’obbligo viene assolto attraverso il Dlgs 81/08 e la valutazione dei rischi per la maggior parte delle aziende, ma esplicitamente la legge dice che non è l’unico modo per poterlo fare.

Secondo il giurista Ichino la vaccinazione obbligatoria per il personale dipendente potrebbe essere resa tale appellandosi a questo aspetto.

Per chi decidesse di non vaccinarsi subentrerebbero allora le conseguenze di un mancato rispetto della normativa aziendale, con sanzioni fino al licenziamento.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.