stiamo tranquilli…

Antibiotici ed intelligenze artificiali [EN]

0 commenti

Iflscience racconta di come l’impiego di un’AI per passare in rassegna circa 100 milioni di composti chimici stia dando risultati interessanti per la ricerca di antibiotici capaci di superare la resistenza dei batteri.

La molecola trovata dagli autori dello studio sembra essere uno dei più potenti antibiotici mai scoperti, e ha una struttura molto diversa dagli antibiotici noti. Per la sua struttura inusuale, è improbabile che sarebbe stata scoperta senza l’aiuto di questo metodo.

Foto di Nathan Meijer su Flickr, rilasciata sotto licenza Creative Commons CC BY-NC-ND 2.0.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.