stiamo tranquilli…

Essere poveri è una colpa?

Essere poveri è una colpa?

0 commenti

Il video di un intervento del cantante “Cosmo”, in cui l’artista “nato e cresciuto in una famiglia operaia” riflette sul concetto di “successo” e dello scollamento tra un ideale in cui “se uno si impegna ce la fa, […] può avere successo, appunto” e la realtà in cui “la società non è in grado di premiare tutti […] quelli che lavorano e si impegnano” .

La conseguenza del concetto “se ti impegni ce la fai” tratta del cantante e logica date le sue premesse, è che “ognuno è colpevole del proprio fallimento”, definita da lui un orrore.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.