stiamo tranquilli…

La guerra di Toronto ai procioni [EN]

La guerra di Toronto ai procioni [EN]

0 commenti

A cura di @Yoghi (modificato).

Il quotidiano canadese The Star spiega che, da anni, Toronto ha una relazione complicata con i procioni che vivono in città. Gli animali aprono i bidoni dell’umido alla ricerca di cibo, sparpagliandone in terra il contenuto. Il risultato è che i procioni di Toronto sono molto più grossi dei loro omologhi che vivono nei boschi e la città è orgogliosa di essere “The raccoon city”.

Recentemente, sono stati introdotti nuovi bidoni con un meccanismo di apertura a prova di procione e alcuni temevano che avrebbero causato una carestia di cibo per questi mammiferi.

Ad oggi non sembra essersi verificato niente del genere, (ci sono altre fonti di cibo) anzi, un numero limitato di procioni particolarmente intelligenti sembrerebbe aver sviluppato la capacità di forzare la chiusura.

Secondo Suzanne MacDonald, un’etologa che sta studiando i procioni, è probabile che la maggiore disponibilità di cibo porterà questi esemplari ad avere un vantaggio evolutivo sul resto della popolazione. Nel frattempo il manager che ha introdotto i bidoni anti procione ha lasciato il proprio lavoro, “per perseguire una nuova opportunità professionale” secondo il comunicato del municipio.

 

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.