stiamo tranquilli…

La sindrome dell’Avana, ma a Vienna

La sindrome dell’Avana, ma a Vienna

0 commenti

A partire dal 2016 si sono verificati numerosi casi di diplomatici statunitensi di stanza a Cuba (e successivamente anche in altre località in giro per il mondo) che erano caduti vittima di strani malesseri, tanto che era stato creato il neologismo «Sindrome dell’Avana» per descrivere il fenomeno (sulla cui eziologia sono state avanzate varie ipotesi).
La novità è che negli ultimi mesi l’epicentro degli attacchi sembra essere diventato la città di Vienna, con oltre una ventina di casi rilevati dall’inizio dell’anno.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.