stiamo tranquilli…

Tap, il gasdotto c’è ma non si vede

0 commenti

Il prossimo 1° ottobre, come da programma, si potrà aprire il rubinetto del gas azero. Dal 10 febbraio, infatti, la nave Castoro Sei, man mano che si muove verso l’Albania, posa i tubi sotto il mare per completare il gasdotto. E in due mesi circa la nave di Saipem raggiungerà Fier, in Albania. Quasi in contemporanea, quindi, con la prima udienza del processo — in calendario il prossimo 8 maggio a Lecce — che rappresenta l’ultima speranza per gli attivisti No Tap di bloccare il gasdotto ormai completato.

Ne parla il Corriere della Sera.

 

Immagine da pixabay.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.