stiamo tranquilli…

UAAR: l’insegnamento della religione cattolica in Italia

0 commenti

Quanti sono gli allievi che si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica (IRC) nelle scuole italiane? Ci sono delle regioni o province in cui i “no” alla materia facoltativa dell’IRC superano quelli di altre zone d’Italia? L’aumento dell’età degli allievi influisce sulla scelta? E quanti sono gli studenti che si avvalgono invece di un’attività alternativa?

Partendo dal Portale Unico dei Dati della Scuola e da un’interrogazione al ministero dell’istruzione, l’Unione degli Ateei Agnostici e Razionalisti e il sito della campagna #DatiBeneComune hanno cercato di disegnare una mappa della situazione attuale.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.