stiamo tranquilli…

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la pena detentiva per i giornalisti condannati per diffamazione, salvo casi eccezionali

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la pena detentiva per i giornalisti condannati per diffamazione, salvo casi eccezionali

di hookii • 22 Giu 2021 • 0 commenti 0

La Corte Costituzionale ha esaminato le questioni sollevate dai tribunali di Salerno e di Bari sulla legittimità costituzionale della pena detentiva prevista per la diffamazione a mezzo stampa e ha dichiarato illegittimo l’articolo 13 della legge sulla stampa del 1948,
Continua a leggere: La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la pena detentiva per i giornalisti condannati per diffamazione, salvo casi eccezionali
Fonte: il Post Italia

 

FEED

La Commissione Europea ha avviato un’indagine antitrust su Google per presunta concorrenza sleale in materia di pubblicità online

La Commissione Europea ha avviato un’indagine antitrust su Google per presunta concorrenza sleale in materia di pubblicità online

di hookii • 22 Giu 2021 • 0 commenti 0

Martedì la vicepresidente della Commissione Europea con delega alla concorrenza Margrethe Vestager ha annunciato che la Commissione avvierà un’indagine antitrust per verificare se Google abbia penalizzato i suoi rivali in vari servizi collegati al mercato della pubblicità online, favorendo i
Continua a leggere: La Commissione Europea ha avviato un’indagine antitrust su Google per presunta concorrenza sleale in materia di pubblicità online
Fonte: il Post Mondo

 

FEED

E gli NFT?

E gli NFT?

di hookii • 22 Giu 2021 • 0 commenti 0

Dopo che se ne parlò ovunque in relazione all’arte, ora i certificati di autenticità digitali si stanno spostando più silenziosamente altrove
Continua a leggere: E gli NFT? 

FEED

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che piattaforme online come YouTube non sono automaticamente responsabili delle violazioni del copyright commesse dai loro utenti

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che piattaforme online come YouTube non sono automaticamente responsabili delle violazioni del copyright commesse dai loro utenti

di hookii • 22 Giu 2021 • 0 commenti 1

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che YouTube e altre piattaforme online non devono essere ritenute automaticamente responsabili di eventuali violazioni del copyright compiute tramite la pubblicazione da parte degli utenti di video o contenuti protetti da diritti,
Continua a leggere: La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che piattaforme online come YouTube non sono automaticamente responsabili delle violazioni del copyright commesse dai loro utenti
Fonte: il Post Internet

 

FEED

Una storia del doppiaggio italiano dei videogiochi

di Wally B. Fid • 22 Giu 2021 • 0 commenti 3

Sul blog Doppiaggi Italioti Damiano Gerli, giornalista specializzato in storia dei videogiochi, racconta dei primi anni di storia del doppiaggio dei videogiochi in italiano, passando dai pionieristici anni ’80 e primi anni ’90, nei quali la localizzazione non era considerata necessaria (nonostante l’inglese non fosse così diffuso nel Bel Paese), al 1993, anno della legge contro la pirateria

elemento significativo ma non essenziale, in quel periodo i videogiochi iniziano ad accrescere il giro di affari e a imporsi all’attenzione dei media, con conseguenti investimenti di marketing sempre maggiori.

 

Feat, Internet