stiamo tranquilli…

Europe’s children of ISIS [EN]

Europe’s children of ISIS [EN]

0 commenti

La scorsa settimana Euronews ha pubblicato una serie di documentari relativi ai foreign fighters dell’ISIS e in particolar modo dei loro figli oggi detenuti in campi in Siria.

  1. The Camps and the Caliphate: circa 75 000 persone sono allocate nel campo di detenzione di al-Hol nel nordest della Siria, circa 11 000 dei quali sono stranieri sospettati di connessioni con l’ISIS. (4:34 minuti)
  2. Euronews speaks to European children of IS held in Syria: Le Nazioni Unite e gruppi per i diritti umani hanno richiesto alle Nazioni dell’Occidente di rimpatriare i propri cittadini e di creare programmi per la protezione dei bambini allo scopo di reintegrarli nella società. I problemi principali consistono nell’assenza di documenti che attestino la nazionalità dei bambini e il fatto che i genitori di molti nuovi nati provengono da paesi differenti. (4:15 minuti)
  3. Europe’s problem with jihad: foreign fighters who tore families apart: L’ISIS ha costruito il proprio califfato in Siria e Iraq, ma è cresciuto con il reclutamento di foreign fighters. E una nuova generazione di figli di foreign fighters che crescono in condizioni brutali nei campi di detenzione può solo che aggravare il problema che dovranno affrontare i governi europei. (3:14 minuti)
  4. Europeans who joined ISIS face Iraqi justice: almeno 11 francesi sono stati giudicati nella capitale irachena Baghdad, sostiene Nabil Boudi, un avvocato che rappresenta europei catturati in Siria ed Iraq per sospetti legami con l’ISIS. Potrebbero esserci delle conseguenze per la Francia qualora trasferimenti dalla Siria all’Iraq venissero comprovati, quali condanne da parte dei tribunali Europei e internazionali. (4:17 minuti)
  5. Europe’s children of ISIS: Euronews ha ottenuto in esclusiva l’accesso ai campi di detenzione e preteso risposte sul fato di questi bambini dalle autorità curde. In Europa, le famiglie chiedono giustizia per gli adulti e una seconda chance per i loro figli. Il documentario espone il dilemma morale che dovranno affrontare i governi europei: i figli dell’ISIS dovrebbero essere ritenuti responsabili di crimini commessi dai loro genitori? (30:01 minuti)


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.