stiamo tranquilli…

Assolto l’assassino del tallio: per i giudici è infermo di mente

Assolto l’assassino del tallio: per i giudici è infermo di mente

0 commenti

Su suggerimento di @Uber Alles.

Rai News riporta la notizia dell’assoluzione di Mattia del Zotto per infermità mentale.

Nell’estate del 2017 Del Zotto ha avvelenato con solfato di tallio 8 membri della sua famiglia, uccidendo la zia Patrizia Del Zotto, i nonni paterni Giovanni Battista Del Zotto di 94 anni e Gioia Maria Pittana di 91 anni mentre altri cinque parenti finirono, gravemente intossicati, in ospedale ma fortunatamente sono sopravvissuti per miracolo.

Del Zotto è stato ritenuto totalmente incapace di intendere e di volere al momento dei fatti e gli è stato imposto un ricovero di dieci anni.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.