stiamo tranquilli…

I laboratori del Gran Sasso sono nei guai

I laboratori del Gran Sasso sono nei guai

0 commenti

Su suggerimento di @Rula e dal Post.

Un’inchiesta della procura di Teramo su alcune perdite di sostanze pericolose potrebbe fermare uno dei centri di ricerca di fisica più importanti al mondo.

Un articolo pubblicato su Motherboard riassume la vicenda.

“Il problema non è che noi andiamo contro la scienza. Noi siamo favorevolissimi alla ricerca scientifica, ma pretendiamo che non si pianifichino esperimenti con sostanze potenzialmente pericolose in una zona vulnerabile come il Gran Sasso”. Parla Augusto De Sanctis, rappresentante della Mobilitazione per l’Acqua del Gran Sasso, che da mesi sta facendo una serrata opposizione all’esperimento Sox che dovrebbe svolgersi presso i Laboratori dell’Istituto Nazione di Fisica Nucleare (INFN).

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.