stiamo tranquilli…

Macao, il centro sociale “sgomberato” dagli abusivi violenti

Macao, il centro sociale “sgomberato” dagli abusivi violenti

0 commenti

Milano – Un allontanamento vissuto come un affronto è stata la scintilla che ha infiammato gli animi fino a culminare nella vendetta: un’irruzione con spranghe e coltelli negli spazi di Macao, il centro sociale che occupa la palazzina Liberty dell’ex Macello in viale Molise 68. Il collettivo si è ritrovato vittima dell’attacco di un gruppo di magrebini giovedì sera, durante una mostra sull’antirazzismo, con una sessantina di ospiti in sala. Una situazione fuori controllo e pericolosa che ha spinto i referenti di Macao a chiamare la polizia dopo aver fatto uscire tutti gli invitati di corsa mentre gli “invasori” si barricavano dentro. Invasori in uno spazio già occupato.

Ne parla un articolo de Il Giorno


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.