stiamo tranquilli…

Un’intervista a Cartier-Bresson: «In fotografia i “forse” non esistono» [EN]

di f2a • 16 Gen 2022 • 0 commenti 6

Il New York Times propone un’intervista a Henri Cartier-Bresson sul significato della fotografia e gli strumenti dell’arte fotografica.

L’intervista, realizzata nel 1971 ma sbobinata solo nel 2011, riprende molte convinzioni del maestro francese, la cui carriera è stata così importante da meritarsi l’appellativo di occhio del secolo, a cominciare dal disinteresse (o nausea) mostrato verso i ferri del mestiere:

Ce la fa a parlare un po’ della sua attrezzatura?

 

Cultura, Feat

McKinsey

di hookii • 14 Gen 2022 • 0 commenti 0

Frustrato dalla mancanza di idee, George Harrison chiede ai suoi amici come potrebbe concludere un verso della canzone a cui sta lavorando, che sarebbe poi Something.

 

Cultura, Feat, Speciali

Totofootball – NFL Playoff 2022

di Sakuragi • 14 Gen 2022 • 0 commenti 0

Ritorna l’edizione speciale del Totohookii dedicata ai playoff della National Football League, che partiranno nella serata del 15 gennaio. Come per la scorsa edizione, la formula seguita sarà quella in voga al di là dell’oceano, ovvero la compilazione del bracket, e quindi il pronostico di come si comporrà il quadro completo dei playoff sino al vincitore del Superbowl. 

Feat, Sport

Persone e famiglie a noleggio: come i giornalisti statunitensi cadono nella trappola dello «strano Giappone»

di Madame Moitessier • 14 Gen 2022 • 0 commenti 8

La recente ricomparsa di articoli sull’imperscrutabile fenomeno delle persone a noleggio in Giappone ha riacceso la polemica sulla facilità con cui i giornalisti occidentali, ed in particolare statunitensi, si facciano ammaliare — fino a farsi trascinare in vere e proprie truffe — dal’idea che il Giappone sia un paese strano, inconoscibile e assurdo. 

Feat, Mondo

How regions near Stalin’s gulag benefit today from his victims

di giangianni • 13 Gen 2022 • 0 commenti 9

Basandosi su una recente ricerca di Gerhard Toews della New Economic School di Mosca e Pierre-Louis Vézina del King’s College di Londra, l’Economist (link alternativo) mostra come i territori contigui agli ex gulag abbiano ottenuto vantaggi di lungo periodo dal fatto che i prigionieri politici istruiti si stabilirono vicino alle loro carceri e che pertanto il capitale umano degli ex nemici del popolo si sia traferito ai loro discendenti residenti in quei luoghi. 

Economia, Feat

camera scura

Sulla strada con Caio Mario Garrubba

di Kenmare • 10 Gen 2022 • 0 commenti 6

L’Archivio Storico dell’Istituto Luce ha acquisito nel 2017 l’intero archivio fotografico di Caio Mario Garrubba, fotoreporter nato a Napoli nel 1923 e considerato uno dei maestri della fotografia del novecento. 

Cultura, Feat