stiamo tranquilli…

Chiatte atomiche per Giacarta

0 commenti

Ai tropici c’è poco vento, come i navigatori sanno da millenni. Spesso c’è anche una elevata copertura nuvolosa. In alcune aree del Sud-est asiatico, mancano anche grandi fiumi adatti per gli invasi. Insomma, condizioni sfavorevoli per le principali tecnologie di energia rinnovabile. Per fare fronte alle crescenti necessità di energia dei molti che vivono in quei luoghi, Seaborg Techologies propone un nuovo tipo di reattore nucleare trasportabile, montato su chiatte da attraccare dove ce ne sia bisogno.

Cosa potrebbe andare storto? Secondo il CEO Troels Schönefeldt, soprendentemente poco: la sua intervista per IEEE Spectrum è disponibile sia come articolo che come audio nel podcast Fixing the Future.

— Immagine da Wikimedia Commons


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.