stiamo tranquilli…

Come l’estrema destra si finanzia su internet

Come l’estrema destra si finanzia su internet

0 commenti

Il Guardian, citando ricerche di gruppi che studiano i finanziamenti all’estrema destra, sostiene che parecchi gruppi o individui, compresi alcuni coinvolti  nell’attacco al Parlamento americano, hanno ricevuto nell’ultimo anno oltre un milione e mezzo di dollari utilizzando piattaforme di social media, criptovalute, enti che beneficiano di esenzioni fiscali o altri strumenti di raccolta fondi.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.