stiamo tranquilli…

Il decreto semplificazioni è la medicina sbagliata

Il decreto semplificazioni è la medicina sbagliata

0 commenti

Stefano Feltri, direttore del nuovo quotidiano Domani, lancia dal suo blog sulla piattaforma substack un duro attacco al cosiddetto Decreto Semplificazioni, il cui testo tra l’altro nessuno ha visto, dato che ai giornalisti sono state distribuite solo delle slide.

  • L’Italia è il Paese che soffre di più per la recessione innescata dalla pandemia: il Pil crollerà nel 2020 dell’11,2 per cento, secondo le stime della Commissione europea. Il ministero del Tesoro aveva previsto -8.
  • Ancora i soldi dell’Unione europea non sono arrivati, ma il decreto Semplificazioni appena approvato permette alla politica di spenderli a sua discrezione: spariscono le gare d’appalto, decidono tutto i funzionari
  • Il decreto aumenta il potere della politica di spendere denari pubblici senza limiti, giusto alla vigilia delle elezioni regionali. Ma i ritardi nei lavori pubblici in Italia non dipendono dai tempi delle gare di appalto.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.