stiamo tranquilli…

Il governo ungherese ha introdotto una norma che renderà più complicato l’accesso all’aborto

0 commenti

Il governo ungherese ha approvato un decreto per cui dal 15 settembre il personale sanitario che si occupa di interruzioni di gravidanza dovrà far sentire alle pazienti che vogliono abortire il battito del cuore del feto, o più in generale
Continua a leggere: Il governo ungherese ha introdotto una norma che renderà più complicato l’accesso all’aborto
Fonte: il Post Mondo


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.