stiamo tranquilli…

In Italia un lavoratore su quattro è sovraistruito

0 commenti

Su suggerimento di @BabylonSystem.

Un articolo della Stampa parla del mercato del lavoro italiano descritto da un rapporto ministeriale, identificando nella diffusione di competenze specialistiche che non trovano richiesta da parte delle imprese una delle ragioni per la crescita dell’emigrazione italiana all’estero e della segmentazione etnica del mercato del lavoro, in cui “lavoratori immigrati più disposti ad accettare lavori disagiati e a bassa specializzazione”.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.