stiamo tranquilli…

La relazione della Commissione d’inchiesta sull’omicidio di Daniel Morgan

La relazione della Commissione d’inchiesta sull’omicidio di Daniel Morgan

0 commenti

Daniel Morgan, un investigatore privato, venne assassinato in un sobborgo di Londra il 10 marzo 1987. Nonostante cinque inchieste giudiziarie, nessuna persona è stata portata in giudizio con successo. Ciò ha portato a richiedere un’inchiesta da parte della famiglia di Daniel Morgan, che aveva condotto una lunga campagna per assicurare alla giustizia i responsabili del suo omicidio.

Il 10 maggio 2013, in una dichiarazione scritta al Parlamento, l’allora ministro degli Interni, Theresa May, annunciò che il governo avrebbe istituito il Daniel Morgan Independent Panel (DMIP) per rivedere la gestione delle indagini sull’omicidio da parte della polizia.

Il compito della Commissione era quello di far luce sulle circostanze dell’omicidio di Daniel Morgan, sul suo passato e sulla gestione del caso nel periodo dal 1987, in particolare quelle relative a:

  1. coinvolgimento della polizia nell’omicidio di Daniel Morgan;
  2. il ruolo svolto dalla corruzione della polizia nel proteggere i responsabili dell’omicidio dall’essere assicurati alla giustizia e l’incapacità di affrontare tale corruzione; e
  3. l’incidenza delle connessioni tra investigatori privati, agenti di polizia e giornalisti del News of the World e di altre parti dei media, e la presunta corruzione coinvolta nei collegamenti tra di loro.

Nonostante l’ostruzionismo da parte della polizia e un tentativo in extremis del Ministro dell’interno di bloccare la relazione, essa è stata pubblicata oggi.

Il Report of the Daniel Morgan Independent Panel (qui il link al report completo) contiene devastanti accuse alla polizia londinese e sollecita ampie riforme delle procedure volte a combattere la corruzione all’interno di essa.

Nel comunicato stampa della Commissione, sono sintetizzati gli ostacoli incontrati durante le indagini, le conclusioni raggiunte e le proposte di riforma.

Dopo la pubblicazione del rapporto, la famiglia di Morgan ha dichiarato

“We welcome the recognition that we & the public at large have been failed over the decades by a culture of corruption & cover up in the Metropolitan Police, an institutionalised corruption that has permeated successive regimes”


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.