stiamo tranquilli…

Malcolm Pagani intervista Franco Battiato

17 commenti

Su suggerimento di @alessandromeis.

 

Franco Battiato ha compiuto 70 anni pochi giorni fa e Manuel Pagani lo ha intervistato: una chiacchierata che spazia dalla cronaca alla spiritualità, dall’affetto dei fan all’inutilità del successo.

Sono stato sempre assai poco geloso delle mie creazioni. Anni fa andai ad ascoltare un gruppo punk di Bologna in un teatro milanese in Via Larga. Mi si avvicina il leader e fa: “Suoneremo una cover di Up patriots to arms, ti dispiace se cambiamo qualche parola?”. “Ma cosa vuoi che me ne freghi?”. Detto fatto. Salgono sul palco e attaccano: “Mandiamole in pensione quelle facce di merda, ci hanno rotto i coglioni”.

Diverso dal suo “Mandiamoli in pensione i direttori artistici/ gli addetti alla cultura”. Si arrabbiò?

Mi sono divertito più in quell’occasione che a cantare migliaia di volte l’originale.

 

Immagine tratta da Flickr

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.